Le maschere della commedia dell’arte

Commedia dell’arte

Con la riforma Goldoniana le commedie a braccio,recitate fino ad allora per le strade, entrano ufficialmente a far parte del Teatro scritto e quindi ad accedere ai grandi Teatri Italiani e stranieri.

Se desidera avere informazioni tecniche sui metodi di lavorazione, sulle opere e sui materiali usati dal M° Manzò vada alla pagina “Info tecniche

Ballanzone Dottore (scena: cm. 100x40 h.70)

Carro dei girasoli (scena: cm. 150x55 h.90)

Danza Meneghino e Bauta (scena: cm. 40x60 h.40)

Gianduia (scena: cm.h.40)

La corte (scena: cm. 60x60 h.60)

La Tarantella (scena: cm. 60x40 h.65)

Pulcinella sulla luna (scena: cm. 90x40 h.70)

Serenata sui tetti (scena: cm. 110x72h.70)

Teatro dell’arte (scena: cm. 120x65h.80)